Il Catalogo della mostra del Festival dell'Outsider Art e dell'Arte Irregolare 2021

Partecipa alla campagna di crowdfunding e sostieni la pubblicazione del Catalogo della Mostra Sono Altro. Sono Altrove, che si terrà dal 25 settembre al 14 ottobre 2021 presso Palazzo Barolo a Torino. La Mostra è un’iniziativa del VI Festival dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare

Vuoi una copia cartacea del Calatalogo della mostra del Festival 2021 dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare? Richiedila a gabriella@comitatonobeldisabili.it

25,00 Euro

SONO ALTRO. SONO ALTROVE

TORINO, dal 30 settembre al 2 ottobre 2021

VI Festival dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare

(particolare dell’opera di Nabila, 2003)

Con mostre ed eventi a partire dal 25 settembre sino al 14 ottobre.
Ingressi gratuiti.

Un Festival per scoprire l’arte e la bellezza nascosta, per far conoscere al vasto pubblico opere di autori e autrici che esprimono la loro sensibilità in modo originale, senza filtri concettuali, senza interessi per la fama o per il mercato.
Il Festival – itinerante e a cadenza annuale – per il 2021 ha scelto come sede Torino per gli esempi di welfare culturale, per la singolare storia cittadina – che ben interpreta un misterioso rapporto tra razionale e irrazionale, tra dimensione fisica e spirituale – e per le collezioni pubbliche di Art Brut e Arte Irregolare dell’Università degli Studi di Torino, dell’Ex Ospedale Psichiatrico di Collegno e della Città di Torino. Una rarità nel panorama italiano.
Le mostre, intrecciando diverse prospettive, propongono un’articolata visione su l’intensa bellezza espressa da mondi fragili e in ombra distinguendo fra: la produzione indipendente, insolita e irriducibile dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare; le forme d’arte personali e originali sviluppate negli atelier protetti; le pratiche di educazione emozionale e di arte terapia, con un focus specifico al contrasto della violenza di genere.
Il pubblico potrà accostarsi a immaginari insoliti, alle rappresentazioni di un sentito, visionario e appassionato dialogo con santi, defunti, intelligenze intergalattiche, alieni e altre entità immaginarie e reali non ben identificabili.

Le mostre saranno distribuite in diversi luoghi di Torino: Palazzo Barolo, Accademia Albertina di Belle Arti, InGenio Arte Contemporanea, Galleria Gliacrobati e DRIM/ Contemporary ground.
Il convegno, presso l’Accademia Albertina sarà un importante spazio di informazione e riflessione, con la guida di esperti, sui temi dell’Outsider Art e dell’Arte Medianica.
Spettacoli, trasmissioni e talk articoleranno l’intenso programma che precede e va oltre le tre giornate del Festival.

Un fil rouge intorno al tema della ferita e della riparazione che collega le diverse mostre del Festival con il progetto europeo “DEEP ACTS – Developing Emotional Education Pathways and Art Centered Therapy Services against gender violence”, finanziato dal programma europeo “Rights, Equality and Citizenship”, curato da una partnership transnazionale composta da Fermata d’Autobus (Torino, Italia) , Cooperativa RUMBOS (Siviglia, Spagna), Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili (Gubbio, Italia), Compagnia Teatrale ASTA (Covilhã, Portogallo) e Associazione Nuovi Linguaggi (Loreto, Italia).
L’obiettivo del progetto è quello di offrire metodi innovativi e strumenti di lavoro specifici, che prevedono l’uso dell’arteterapia e dell’educazione emozionale, ai professionisti e alle organizzazioni che operano nella prevenzione della violenza di genere.

PROGRAMMA

Venerdì 24 settembre, ore 11.00

CONFERENZA STAMPA (solo su invito)
Salone d’onore, Palazzo Barolo

Luciano Marocco – Presidente Opera Barolo
Monica Lo Cascio – Direttore Divisione Servizi Sociali, Socio-sanitari, Abitativi e Lavoro della Città di Torino
Giorgio Gallino – Direttore S.C. Rete Ospedale Territorio, DSM – Distretto Sud-Est, ASL Città di Torino
Edoardo Di Mauro – Direttore dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino
Jacopo Fo – Presidente Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili
Egle Demaria – Presidente Fermata d’autobus Onlus

MOSTRE, dal 25 settembre al 14 ottobre

SONO ALTRO. SONO ALTROVE. E vado dappertutto.
A cura di Veronica Cavalloni, Simona Olivieri e Andrea Simonetti
Opere formato cartolina da atelier, centri diurni e collettivi artistici da tutta Italia e non solo.
93 artisti di 15 tra atelier e collettivi, per un totale di 153 opere.

Presso INGENIO ARTE CONTEMPORANEA
Per entrare rivolgersi in Via Montebello 28/B, Torino
Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì dalle 10.00 alle 18.00
Sabato, Domenica e Lunedì Chiuso

MOSTRE, dal 25 settembre al 14 ottobre

Palazzo Barolo, Appartamenti di Diana e Gliacrobati
SONO ALTRO. SONO ALTROVE. Sacro e profano nell’Outsider Art e Arte Irregolare.
A cura di Riccardo Bargellini, Marzia Capannolo e Tea Taramino
Mostra con autrici e autori italiani storicizzati e riconosciuti a livello internazionale, musealizzati e nuove scoperte piemontesi di rilievo. L’esposizione è suddivisa in quattro aree tematiche: medianità, devozione, passione e apparizioni.
Artisti: Maria Orecchioni, Nabila, Milly Canavero e Narciso Bressanello; Carlo Cattaneo, Patrizio Decembrino, Ezechiele Leandro e Bonaria Manca; Maurizio Fontanelli, Caterina Marinelli, Claudio Salvago, Franca Settembrini; Cosimo Cavallo, Gilda Domenica, Francesca Mariotti, Oreste Nannetti.
Artisti presenti solo su Catalogo: Narciso Bressanello, Milly Canavero, Ezechielo Leeandro, Fernando Oreste Nannetti.

Palazzo Barolo, Legnanino e Gliacrobati
DEEP ACTS ARE DEEP BEAUTY. THE RELATIONSHIP AND ART THERAPY
A cura di Marzia Capannolo, Carola Lorio e Tea Taramino
La mostra focus del progetto europeo mette in luce sia pratiche di arte relazionale nello scambio con artisti sia pratiche educative e terapeutiche con il coinvolgimento delle e degli ospiti della comunità di Fragole Celesti di Fermata d’autobus Onlus: SDC Stars Dress Crowns di Sabine Delafon e Marco Petrocchi; opere di Zaira D’Agata del Collettivo Gliacrobati.

Palazzo Barolo, Legnanino e Gliacrobati
CENTOSETTANTAPEROTTANTA | WHAT COMES FIRST?

Progetto di ricerca artistica di Sara Conforti.
Installazione site e context specific 2020 – 2021
Preview XIII Florence Biennale – Eternal Feminine | Eternal Change. Concepts of Femininity in Contemporary Art and Design, 23-31 Ottobre 2021. A cura di Fortunato D’Amico.
Progetto nato dalla collaborazione con Moleskine Foundation e ispirato dal tema del progetto educativo AtWork 2022. In cooperazione con: Fragole Celesti – Comunità Doppia Diagnosi femminile per la cura di abusi, violenze e maltrattamenti di Fermata d’autobus Onlus, Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’arte contemporanea, Spazio BAC – Barolo Arti con le Comunità; Officine Caos | Stalker Teatro |Torino.

Accademia Albertina di Belle Arti, Rotonda Talucchi
SONO ALTRO. SONO ALTROVE. Archivi di Outsider Art e Arte Irregolare.
A cura delle studentesse Miriam Casetta e Ivette Sanchez Espinoza con la supervisione di Roberto Mastroianni, docente di Metodologia e Tecniche del Contemporaneo presso l’Accademia Albertina.
Una selezione dagli archivi e collezioni delle gallerie, degli atelier e dai centri diurni italiani. La mostra ha inoltre una funzione formativa per le studentesse protagoniste della curatela e per gli studenti coinvolti nell’allestimento e nella mediazione culturale durante l’esposizione.
Artisti: Samaneh Atef, Laura Biella, Angela Fidilio, Lorenzo Filardi, Massimo Mancini, Francesco Rusinà, Maurizio Zappon (Zap).

Dal 25 settembre al 3 ottobre

Festival off: DRIM | Contemporary art ground
DI CARNE E DI OSSA – Personale di Sara Crepaldi
A cura Andrea Sbra Perego e Federica Patera
I personaggi si fanno carico delle emozioni, che pesano sui corpi rendendoli caricature in sottrazione.

EVENTI

27 – 28 – 29 settembre

ALLEDUEETRENTATRÈ GLIACROBATI ON WIRE
A cura di Marzia Capannolo con interviste a Domenico Amoroso, Giorgio Bedoni, Silvana Crescini, Eva di Stefano, Lorenzo Madaro, Daniela Rosi.
Eventi online in diretta sulla pagina Facebook www.facebook.com/gliacrobati

Puntata del 27/09/2021

Puntata del 28/09/2021

Puntata del 29/09/2021

Giovedì 30 settembre ore 18 – 19.30

Salone d’onore, Palazzo Barolo
Apertura del Festival con la proiezione del docufilm DEEP ACTS. MOVIE IN PROGRESS con Andrea Anconetani e Nazzareno Vasapollo realizzato nell’ambito del progetto “DEEP ACTS – Developing Emotional Education Pathways and Art Centered Therapy Services against gender violence” finanziato dal programma UE “Rights, Equality and Citizenship”.

venerdì 1 ottobre dalle 17.00 alle 20.00

Inaugurazione FESTIVAL e visita alle mostre:
dalle 17.00 alle 19.00 a Palazzo Barolo
dalle 19.00 alle 20.00 a Gliacrobati

1-14 ottobre, in orario apertura mostre

Palazzo Barolo, atrio
SCACCO MATTO, performance interattiva a sorpresa
Gioco sull’inversione di ruoli e il destino.
A cura del Centro Territoriale e di Terapie Riabilitative e Psicosociali G. Bisacco e L’Alfiere Campoverde

sabato 2 ottobre dalle 9.30 alle 13.00

Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Rotonda Talucchi
SONO ALTRO. SONO ALTROVE. OUTSIDER ART E ARTE MEDIANICA
Convegno nazionale a cura di Eva di Stefano, Giorgio Bedoni e Daniela Rosi
Saluti di benvenuto a cura di Edoardo Di Mauro, critico e Direttore dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.
Giorgio Bedoni, psichiatra (introduce e modera): Sono altro. Sono altrove
Eva di Stefano, storica dell’arte: Voci e volti dell’Altrove. L’arte medianica
Maurizio Cilli, architetto, artista e curatore: Liberiamo il Nuovo Mondo. Indagine su Francesco Toris
Nadia Pugliese, ricercatrice presso il Museo Lombroso di Torino: Donne medium e fotografia. Immagini e storie spiritiche dall’Archivio del Museo Lombroso
Enrico Baraldi, psichiatra e mentalista, presenta La parapsicologia non esiste. Noi la incontreremo (spettacolo serale a Palazzo Barolo)

sabato 2 ottobre dalle 13.00 alle 15.30

Intervallo pranzo e visita a InGenio Arte Contemporanea e InGenio bottega d’arti e antichi mestieri

sabato 2 ottobre dalle 15.30 alle 17.30

Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Rotonda Talucchi
Convegno (seconda parte)
SONO ALTRO. SONO ALTROVE. OUTSIDER ART e ART BRUT in dialogo
Percorsi formativi Accademie e Università
Roberto Mastroianni, docente di Metodologia e Tecniche del Contemporaneo presso l’Accademia Albertina (introduce e modera): trasmissione e scambi di saperi con le nuove generazioni.
Domenico Amoroso, ex direttore del MACC, Museo civico di Arte Contemporanea di Caltagirone: presenta Patrizio il film di Massimo Ricciardo, sul costruttore babelico outsider, vincitore di Cantica21 iniziativa di MAECI e MIBACT, proiezione in sala 21′ 30″.
“BRUT’INCONTRI” intervengono i protagonisti: presentazione della mostra virtuale progettata e realizzata dalle studentesse del corso di Comunicazione e valorizzazione delle collezioni museali dell’Accademia di Belle Arti di Brera dal workshop coordinato da Chiara Nenci (docente del corso) con Cristina Cilli (Museo Lombroso – Università di Torino) e Gianluigi Mangiapane (MAET – Università di Torino). La mostra espone virtualmente e mette in dialogo opere provenienti dalle collezioni di Art Brut dei musei universitari (Museo Lombroso e MAET) e opere della Casa dell’Art Brut di Casteggio (Pavia).

sabato 2 ottobre Talk online dalle 15.30 alle 18.00

Galleria Gliacrobati
ore 15.30 – 17.00 GLI ATELIER TRA STORIA E CONTEMPORANEO condotto da Simona Olivieri
ore 17.00 – 18.00 DEEP ACTS PROJECT: Arti visuali ed Educazione Emozionale a supporto delle vittime di violenza. Interventi dei componenti del Team di ricerca DEEP ACTS condotto da Nazzareno Vasapollo

sabato 2 ottobre dalle 16.00 alle 18.00

L’ARTE E LA PSICOLOGIA DIALOGANO NEL FESTIVAL DELL’OUTSIDER ART
Piano Terra, Palazzo Barolo
Visite guidate alle mostre a cura di IAAPs / International Association for Art and Psychology, sezione piemontese

Sabato 2 ottobre dalle 21 alle 22.30

Salone d’onore, Palazzo Barolo
LA PARAPSICOLOGIA NON ESISTE… NOI LA INCONTREREMO, performance teatrale
Anche gli psichiatri possono finire le parole e allora, per comunicare, ricorrere alla magia, alla musica, allo spettacolo. Il dottor Enrico Baraldi si propone nella veste del Mago Henri accompagnato dal maestro pianista Matteo Cavicchini. Il pubblico verrà coinvolto in effetti di magia, nel corso dei quali i poteri della mente come telepatia, telecinesi, chiaroveggenza, previsione del futuro sembreranno reali… almeno per il tempo e per il luogo dello spettacolo.

SEDI

PALAZZO BAROLO
Ingresso via Corte d’Appello 20/C Torino
Mercoledì | Giovedì | Venerdì 15.00-17.30
Sabato | Domenica 15.00-18.30
Mercoledì dalle 16.00-19.30|Giovedì e Venerdì dalle 17.00 alle 19.30|Sabato dalle 16.00-19.30
Lunedì, Martedì Chiuso
Solo nelle giornate inaugurali l’ingresso sarà da Via delle Orfane 7

ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI DI TORINO
Via Accademia Albertina 8
Lunedì | Martedì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica dalle 10.00 – 18.00
Mercoledì Chiuso

CENTRO ARTE SINGOLARE E PLURALE DELLA CITTÀ DI TORINO
C.so Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A)
Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì dalle 9.00 alle 16.00
Sabato e Domenica Chiuso

INGENIO ARTE CONTEMPORANEA
Per entrare rivolgersi in Via Montebello 28/B
Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì dalle 10.00 – 18.00
Sabato, Domenica e Lunedì Chiuso

GALLERIA GLIACROBATI
Via Luigi Ornato, 4, 10131 Torino
Giovedì | Venerdì | Sabato ore 16.00 – 19.30
Lunedì, Martedì, Mercoledì e Domenica Chiuso

DRIM | Contemporary art ground
Corso Regina Margherita 94 c/o Belle arti R.I.M. /basement, Torino
Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato dalle 15.00 alle 19.00

Atti dei Festival

2019

2018

2017

2016

Visita la Gallery di Arte Irregolare

Un percorso culturale dedicato alla creatività differente e alla bellezza nascosta che non trova spazio nei consueti canali espositivi.

Con il Patrocinio di

Con il sostegno di

Nell'ambito

Rassegna Singolare e Plurale di Città di Torino e Opera Barolo, a cura di Artenne e Forme in bilico
PARI, Polo delle Arti Relazionali e Irregolari

In collaborazione

Istituzioni: Accademia Albertina di Belle Arti di Torino – Accademia di Belle Arti di Brera di Milano – ASL Città di Torino – ASL TO3 – AUSL di Bologna – USL Umbria 1 – Città di Torino: Area Attività Culturali, Area Giovani e Pari Opportunità / GXT Giovani per Torino / Area Politiche Sociali, Servizio Disabilità / Centro Arte Singolare e Plurale e InGenio – MACC/Museo d’Arte Contemporanea Caltagirone, MAET/Museo di Antropologia ed Etnografia dell’Università degli Studi di Torino – Opera Barolo – MUFANT/Museolab del Fantastico e della Fantascienza;

Associazioni: ANMC/Associazione Nazionale Museo del Cinema – aps Diblu Arte di Melegnano – Forme in bilico – Artenne – Arteco – Atelier Blu Cammello di Livorno – CCW/Cultural Welfare Center – Fuoriserie di Piacenza – IAAPs/International Association for Art And Psychology, sez. piemontese – Inclusione Graffio e Parola di Volterra – La Nuova Tinaia Onlus di Firenze – LAO di Verona – Lapsus di Senigallia – Osservatorio Outsider Art di Palermo – L’Alfiere Campoverde;

Cooperative Sociali: Accomazzi – Chronos – Esserci – P.G. Frassati – Il Sogno di una cosa – impresa sociale Coabitare/Housing Giulia;

Fondazioni: Medicina a Misura di Donna e FItzcarraldo

Gallerie: Maroncelli 12 di Milano – DRIM – Contemporary art Ground e Galleria Gliacrobati di Torino

Festival in rete: Disability Film Festival – Film Job Days – LiberAzioni;

Collezioni: Casa dell’Art Brut di Casteggio (Pavia) – The Elmar R. Gruber Collection of Mediumistic Art di Monaco (Germania) – Collezione famiglia Azara – Collezione Silvana Crescini.

Media Partner